Romanina discriminata

      Nessun commento su Romanina discriminata

Post correlati:

  1. http://www.quartiereromanina.it/12-marzo-2018-ore-9-si-discutono-anche-nostri-interessi/
  2. http://www.quartiereromanina.it/depositate-581-firme-lilluminazione-del-parco-della-romanina/
  3. http://www.quartiereromanina.it/opere-a-scomputo/
  4. http://www.quartiereromanina.it/cittadini-serie-cittadini-serie-b/

In data 15-03/2018 è stata approvata la Delibera su utilizzo fondi Consorzio Lucrezia Romana

La delibera conferma quanto abbiamo già espresso: esiste una discriminazione operata ai danni del Quartiere Romanina ed operata nei termini dell’interpretazione di una normativa ambigua che determina la competenza perimetrale per l’investimento degli oneri a scomputo.

Siamo tuttavia contenti per i concittadini di Osteria del Curato, ma daremo battaglia affinché sia fatta chiarezza su ciò che, di fatto, rappresenta l’ennesima decisione in cui la Comunità Territoriale è coinvolta per compiere l’ennesimo affronto alla cittadinanza della Romanina.

Deve essere chiaro sia alle Istituzioni sia alla Comunità Territoriale che il Quartiere Romanina si sta svegliando e che se è vero che sono finiti i soldi dell’ACRU non è che iniziata la nostra opera.

Senza alcun fine politico ma per mera constatazione dei fatti oggettivi alleghiamo il video integrale del consiglio in cui solo FI e GRUPPO MISTO non hanno espresso il voto, in particolare il consigliere FI ha ribadito la necessità di iniziare a discutere il tema dell’illuminazione del Parco della Romanina.

Il consigliere Ciancio (GRUPPO MISTO), che già nella seduta del 12/03/2018, Commissione I, aveva espresso la necessità di disporre di maggiori informazioni, si è astenuto.

Il consigliere Sandro Toti (Forza Italia), già riscontrando nella seduta del 12/03/2018, la mancata convocazione dell’ACRU di Lucrezia Romana nella Commissione I, ha evidenziato la necessità, nel consiglio del 15/03/2018, di iniziare a discutere seriamente dell’illuminazione del Parco della Romanina; per questo si è astenuto.

Lecito l’intervento della Presidente del consiglio nel merito del tentativo di attenersi all’ordine del giorno durante l’intervento del consigliere Toti (Forza Italia), tuttavia l’argomento avrebbe dovuto già essere oggetto di una Commissione come promesso a dicembre 2017 dalla maggioranza M5S.

Cosa aspettiamo?

Rimandiamo al video per i dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha *

*